L'utente di Eagle può trovare in Sw-ing Navigator e Sw-ing Administrator moltissime novità. Elenchiamo qui di seguito le principali; è possibile accedere alle informazioni di dettaglio contenute nella Guida in linea facendo click sul collegamento.

Sw-ing Navigator

Nel modulo client che va a sostituire Eagle Desktop ora è possibile:

  1. creare query senza più limiti grazie alla modalità estesa;
  2. estendere la query su più periodi, ad esempio per confrontare l'andamento del fatturato degli ultimi 5 anni;
  3. focalizzare la propria attenzione sulle misure principali;
  4. impostare filtri da elenco e filtri valore più mirati;
  5. creare contatori disponibili su tutti i livelli di aggregazione;
  6. essere guidati nella progettazione della query dai messaggi di avviso;
  7. definire l'ora di inizio e di fine della selezione temporale;
  8. creare tabelle pivot, con un numero illimitato di colonne;
  9. limitare la visualizzazione dei dati ad un ristretto numero di item - ad esempio per concentrarsi solo sui primi 10 clienti;
  10. modificare dal foglio di lavoro la selezione della barra del tempo;
  11. filtrare i dati in base ai risultati di altre query;
  12. scoprire informazioni nascoste, come ad esempio quali sono gli agenti che non hanno mai ordinato un certo prodotto;
  13. creare raggruppamenti temporali a rottura di periodo (totale trimestre, totale anno e così via);
  14. riunire più livelli in un unico gruppo di aggregazione;
  15. creare campi calcolati direttamente sul foglio di lavoro;
  16. impostare allarmi per visualizzare le celle del foglio in modo differente in base al loro valore;
  17. visualizzare i campi descrittivi di una dimensione - ad esempio i dati anagrafici di clienti e fornitori - su qualsiasi livello di aggregazione e con il layout preferito;
  18. modificare il layout di visualizzazione dei dati - spostare le colonne, rinominarle, creare righe multicella;
  19. modificare l'aspetto dei fogli di lavoro - i caratteri, i colori, i bordi - scegliendo fra gli stili predefiniti o creandone di nuovi;
  20. personalizzare lo stile di sezioni, bande e colonne, con la possibilità di differenziare anche un singolo item di una tabella pivot dagli altri;
  21. personalizzare il formato dei report, scegliendo intestazioni/piè di pagina e copertine, anche con il proprio logo aziendale;
  22. utilizzare lo stile automatico dei report, per stampare esattamente con gli stessi stili personalizzati impostati nel foglio;
  23. creare grafici con moltissime nuove funzionalità - torte multiple, legende personalizzate, etichette dei valori;
  24. definire l'aspetto di ogni singolo elemento del grafico - con sfumature, trasparenze, immagini - o scegliere fra gli stili predefiniti;
  25. stampare report grafici, con più torte o istogrammi sulla stessa pagina;
  26. esportare i grafici nei più diffusi formati o semplicemente copiandoli negli appunti;
  27. lavorare più comodamente grazie alla barra delle schede, che permette di muoversi fra più finestre in modo più veloce ed intuitivo;
  28. creare file area di lavoro per aprire con un'unica operazione tutte le query ed i package di uso quotidiano.

Sw-ing Administrator

Sw-ing Administrator è un prodotto totalmente rivoluzionario rispetto ai predecessori Eagle Access Manager e Eagle Mart Manager: con esso è possibile:

  1. accedere direttamente alle informazioni di catalogo ed ai dati del DBMS;
  2. impostare il tipo di motore SQL da utilizzare nella composizione delle istruzioni;
  3. creare viste SQL all'interno del file dizionario, da utilizzare al posto delle viste e delle tabelle del DBMS;
  4. utilizzare espressioni SQL come origine dei campi;
  5. interfacciare nuovi tipi di dato;
  6. impostare nuove funzioni di aggregazione delle misure;
  7. creare e popolare le tabelle nel DBMS partendo dalla definizione di quelle logiche;
  8. creare file catalogo DB, per poter accedere alle informazioni delle tabelle del DBMS anche quando non si ha a disposizione il database;
  9. muoversi con facilità nel repository grazie alle funzionalità di navigazione;
  10. creare e modificare gli oggetti del repository con funzionalità di editing avanzate;
  11. visualizzare le relazioni esistenti fra le entità del repository, oggetto per oggetto;
  12. scegliere il tipo di visualizzazione preferita - dall'intera struttura del repository fino a quella del singolo oggetto;
  13. definire in più lingue le descrizioni ed i formati di visualizzazioni dei dati;
  14. avere sempre a disposizione l'elenco dei messaggi di errore, di avviso ed informativi generati dal sistema in tempo reale;
  15. utilizzare le funzionalità di Sw-ing Navigator integrate per effettuare le query e verificare la configurazione dei metadati, senza necessità di passare da un modulo all'altro;
  16. gestire gli utenti con l'autenticazione integrata di Windows;
  17. gestire le licenze d'uso in modo del tutto centralizzato, senza necessità di configurazione sulle stazioni di lavoro locali;
  18. gestire i servizi Sw-ing Publisher e Sw-ing Connector.

Sw-ing Publisher e Sw-ing Connector

In Sw-ing 6 i moduli opzionali Sw-ing Publisher e Sw-ing Connector non sono più applicazioni ma servizi Windows. Questo consente di non dover più effettuare obbligatoriamente l'autenticazione utente e lasciare aperta la sessione di lavoro, con evidenti vantaggi in termini di praticità e sicurezza. Inoltre è ora possibile monitorarli da remoto utilizzando Sw-ing Monitor.

Sw-ing Monitor

Sw-ing Monitor è il nuovo modulo gratuito che permette di controllare l'attività di Publisher e Connector. La comunicazione avviene via TCP/IP, per cui è possibile monitorare anche server remoti dotati di indirizzo IP pubblico.