Per configurare Sw-ing 6 è necessario usare un linguaggio di programmazione o scrivere comandi SQL?

Assolutamente no. Sw-ing 6 viene configurato utilizzando il modulo Sw-ing Administrator, con il quale è possibile definire, attraverso una semplice interfaccia grafica, l'insieme di informazioni e regole che consentono al modulo Navigator di accedere ai database aziendali.

Per progettare il repository è necessario essere connesso al database?

No, il repository può essere configurato anche offline; tuttavia è consigliato lavorare online in quanto l'accesso diretto alle informazioni di catalogo del database consente all'amministratore di aggiungere rapidamente e senza errori le tabelle e i campi da rendere disponibili alla navigazione.

Il prodotto consente di gestire il datawarehouse in modo centralizzato?

Sì, tutte le operazioni di configurazione vengono svolte in modo centralizzato; eventualmente le uniche operazioni che vanno svolte direttamente sui client sono la creazione dei collegamenti agli eseguibili, tipicamente installati sul server di rete, e la creazione di alias ODBC per l'accesso al database.

Devo acquistare un Sw-ing Administrator per ogni licenza di Sw-ing Navigator?

No, è necessario acquisire una sola copia di Sw-ing Administrator per tutta l'installazione, da scegliere fra le diverse edizioni disponibili.

Sw-ing Administrator va installato su ogni stazione di lavoro? Possono utilizzarlo tutti gli utenti?

Tipicamente il prodotto viene installato in rete in modalità condivisa, ma per evitare conflitti solo un utente alla volta può accedere ai dati di configurazione di un datawarehouse. Per poter utilizzare il prodotto bisogna essere configurati come amministratore; se un utente non ha tale abilitazione, in fase di login gli viene negato l'accesso.

Posso utilizzare Sw-ing Administrator per estrarre i dati dal mio gestionale?

No, Sw-ing Administrator non è uno strumento di estrazione dati ma di modellazione logica; per preparare i dati da interrogare è bene utilizzare le funzionalità e le utility specifiche di ogni DBMS, che in genere hanno prestazioni notevolmente superiori a quelle di un estrattore generico.

Cosa si deve fare se si vuole migrare un datamart da un DBMS ad un altro?

Sw-ing 6 lavora ad livello logico indipendente dal DBMS utilizzato, per cui l'unica modifica da fare è aggiornare i parametri di connessione al database, nient'altro.