Basta veramente poco per utilizzare Sw-ing Navigator: scegliete un argomento, ad esempio le vendite, quindi selezionate quello che vi interessa, ad esempio il cliente, il fatturato ed il mese corrente. Click. Bene, ecco il fatturato del mese, col dettaglio dei clienti.

Interessante. Però vorrei vedere anche i clienti che non hanno fatturato... Semplice: un altro click. Uhm... Me li ordini per fatturato decrescente? Click. Solo i primi dieci? Click. Me li metti in un grafico? Beh, questo è già più complicato, ci vogliono due click...

Semplicità

Finestra di impostazione della query Sw-ing Navigator è stato creato seguendo una regola precisa: deve essere semplice. Perchè un software, quando è facile da usare, viene imparato prima, viene utilizzato di più, con maggiore sicurezza e velocità, ed un prodotto di business intelligence non può certo andare a complicare e rallentare l'operatività di una azienda. Semplicità, quindi, prima di tutto, per consentirvi di concentrarvi al 100% sulle informazioni visualizzate, senza perder tempo a chiedervi "ma com'è che funziona?...".

Potenza

Certo la semplicità non basta, perchè, al di là della forma, quello che interessa di un software è la sostanza. E anche da questo punto di vista Sw-ing Navigator non può deludervi, perchè è ben costruito, veloce e ricco di funzionalità che permettono di:

  1. impostare facilmente interrogazioni su scenari distinti, ad esempio per confrontare il fatturato corrente con quello dell'anno precedente o degli ultimi 3 anni;
  2. Foglio di visualizzazione dei datinavigare nei database aziendali fino a visualizzare il dettaglio dei singoli documenti - fatture, ordini, movimenti di magazzino - passando con facilità dal generale al particolare (drill-down), scegliendo liberamente i livelli di aggregazione fra tutte le dimensioni disponibili;
  3. generare tabelle pivot con un numero illimitato di colonne;
  4. limitare la visualizzazione dei dati ad un ristretto numero di item - ad esempio per concentrarsi solo sui primi 10 clienti o su quelli che arrivano a coprire il 50% del fatturato;
  5. Grafico interattivoscoprire informazioni nascoste, come ad esempio quali sono i clienti che non hanno mai ordinato un certo prodotto;
  6. creare grafici interattivi, mantenendo tutte le funzionalità di navigazione drill-down;
  7. creare campi calcolati;
  8. cambiare il layout di visualizzazione dei dati - spostare le colonne, rinominarle, creare righe multicella;
  9. modificare l'aspetto dei fogli di lavoro e dei grafici - i caratteri, i colori, i bordi - scegliendo fra gli stili predefiniti o creandone di nuovi;
  10. Anteprima di stampapersonalizzare il formato dei report, scegliendo intestazioni/piè di pagina e copertine, anche con il proprio logo aziendale;
  11. esportare i risultati delle interrogazioni in formato Microsoft Excel, Adobe Acrobat (PDF) o in pagine HTML;
  12. creare file package, che permettono di analizzare e rielaborare i dati estratti anche con Sw-ing Reader, la versione gratuita di Sw-ing Navigator.