Chi, cosa, dove, come e quando.
A parte il perchè, affidate tutto il resto a Sw-ing Publisher e non preoccupatevi più di nulla: le vostre informazioni verranno pubblicate, nelle modalità che avete stabilito, per tutto il tempo che vorrete, senza bisogno di alcun intervento manuale. E così ogni giorno gli agenti riceveranno via e-mail i dati di loro competenza, i clienti saranno felici nel ricevere puntualmente i loro report mensili e gli utenti interni potranno contare su package sempre freschi, aggiornati in rete ogni ora.

Il miglior biglietto da visita

Se avete necessità di distribuire all'esterno informazioni, fatelo bene, perchè anche questo è un modo di presentare la vostra azienda. Sw-ing Publisher
Facciamo un esempio: avete un fornitore che verso metà mese (alcune volte il 10, altre il 20...) vi manda un foglio Excel con i dati che vi riguardano; non è che sia molto utile, perchè è quasi sempre incompleto e con qualche errore, ma meglio di niente. Poi ce n'è un altro, che puntualmente, alle 8 del mattino di ogni primo giorno del mese, vi spedisce due e-mail; oltre al foglio Excel, vi fa avere anche i dati in formato package, così potete leggerli ed elaborarli con Sw-ing Reader, che vi è stato fornito gratuitamente.
Che dei due fa più bella figura?

Funzionalità avanzate

Sw-ing Publisher consente di pubblicare, in automatico e a scadenze prefissate, i dati del vostro datawarehouse nei più diffusi formati di esportazione; i documenti possono essere distribuiti anche ad un numero illimitato di utenti, secondo varie modalità e sempre in assoluta sicurezza, perchè criptati e protetti con la password personale del destinatario; partendo da un'unica query di origine, ogni utente riceve solamente i dati di propria competenza, secondo le autorizzazioni impostate dall'amministratore del sistema a livello centralizzato.

Con Sw-ing Publisher è possibile:

  1. esportare i dati in formato Microsoft Excel (esempio), Adobe Acrobat (PDF) (esempio), HTML (esempio), testo (CSV), nonchè nel formato package;
  2. distribuire i documenti, anche in formato compresso, come allegati e-mail, trasmetterli via FTP o salvarli in rete locale;
  3. criptare e proteggere ogni documento con la password dell'utente destinatario;
  4. pianificare la pubblicazione secondo diversi parametri temporali, come l'ora, il giorno della settimana e il giorno del mese, e condizionare l'esecuzione al verificarsi di determinati eventi;
  5. associare la pubblicazione di un documento ad uno o più utenti destinatari, nel rispetto dei diritti di accesso individuali;
  6. ricevere via e-mail un rapporto sulle pubblicazioni eseguite.